Comunicazioni News

YES I start up – Formazione per l’avvio d’impresa

PROGETTO

“YES I start up – Formazione per l’avvio d’impresa”

 

In collaborazione con

ANPAL

ENTE NAZIONALE PER IL MICROCREDITO

 

FederTerziario è partner strategico del progetto “YES I start up – Formazione per l’avvio d’impresa”, il cui avviso pubblico per l’individuazione di soggetti attuatori per la realizzazione dell’intervento è stato pubblicato lo scorso 18 aprile.

Il progetto ha lo scopo di formare ed accompagnare all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità i giovani NEET attraverso la definizione di un percorso formativo e di accompagnamento mirato.

Vengono definiti NEET, “Not in Education, Employment or Training”, i giovani tra i 18 e i 29 anni che non sono iscritti a scuola né all’università, che non lavorano e che non seguono corsi di formazione o aggiornamento professionale.

Il progetto, realizzato in collaborazione con ANPAL e l’ENTE NAZIONALE PER IL MICROCREDITO, si pone come obiettivi principali:

  • Informare e coinvolgere, su tutto il territorio nazionale, i NEET che mostrano un interesse per l’attività d’impresa;
  • Attuare i percorsi formativi attraverso una rete capillare di soggetti partner presenti sul territorio nazionale;
  • Assicurare percorsi formativi e di accompagnamento dai contenuti e dagli standard qualitativi omogenei;
  • Assicurare il monitoraggio in tempo reale delle attività formative e di accompagnamento realizzate;
  • Eseguire una valutazione di efficacia di tutti i percorsi formativi e di accompagnamento e degli out put (qualità del business plan).

Il percorso consta di due fasi, una formativa ed una di accompagnamento e di assistenza tecnico-specialistica.

FederTerziario, in qualità di partner del progetto, avrà il compito di:

  • Individuare e coinvolgere i NEET;
  • Mettere a disposizione aule formative attrezzate;
  • Mettere a disposizione docenti in possesso dei requisiti individuali del bando;
  • Assicurare la partecipazione dei docenti alla formazione iniziale;
  • Utilizzare l’applicativo informatico dedicato al progetto
  • Assicurare il rispetto degli standard qualitativi.

Il progetto sarà interamente realizzato con l’ausilio di un sistema informativo dedicato.

Per ulteriori informazioni scrivi a:

startup@federterziario.it

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Related posts

APPROVATO IL DISEGNO DI LEGGE SULLO “SMART WORKING”

C.F.C. HA SOTTOSCRITTO CONVENZIONE CON CAF ODC (OFFICINA DEL CONTRIBUENTE)

Ministero Lavoro: sgravi contributivi per i datori di lavoro che hanno CCAL con misure di conciliazione vita-lavoro