News

“Regolamento INAIL per il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro”

Con determina del l’11 luglio 2016, il Presidente dell’INAIL ha approvato il “Regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro”, che di seguito si pubblica. A seguito dell’entrata in vigore della Legge 190/2014, è stata attribuita all’INAIL la competenza in materia di reinserimento e integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro.  In virtù di tale norma, l’INAIL  ha emanato il su citato Regolamento nel quale sono indicate le Linee Guida per  la realizzazione di Progetti personalizzati mirati alla conservazione del posto di lavoro o alla ricerca di nuova occupazione da attuare con interventi formativi di riqualificazione professionale, ovvero attraverso interventi  per l’abbattimento e il superamento di barriere architettoniche sui luoghi di lavoro, nonché di adeguamento ed adattamento delle postazioni lavorative. Il Regolamento attribuisce al Datore di Lavoro, che dovrà essere in regola sotto diversi aspetti compresi gli obblighi contributivi e assicurativi, il compito di elaborare il piano esecutivo del progetto, che dovrà essere approvato dalla competente Direzione Regionale INAIL. I destinatari degli interventi sono sia i lavoratori subordinati, che quelli autonomi con disabilità da lavoro tutelati dall’INPS. Il Regolamento prevende altresì specifici limiti di spesa rimborsabili ala datore di lavoro per ciascuna tipologia di intervento.

Regolamento INAIL progetti reinserimento lavorativo

DETPRES su Regolamento INAIL reinserimento lavorativo

Print Friendly, PDF & Email