Privacy

admin

 

 PRIVACY  REGOLAMENTO (UE) GDPR 2016/679

 

 

 

A distanza di diciannove anni dall’entrata in vigore della prima legge italiana in materia di privacy, lo scorso 4 maggio 2016 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale Europea il nuovo Regolamento EU679/2016 GDPR, che entrerà in vigore il prossimo 25 maggio.

FederTerziario, tramite Dancan Srl, società specializzata nella Formazione e Servizi Aziendali in ambito di Privacy Europea, offre alle Associazioni e alle aziende ad esse associate, un nuovo servizio che consentirà di adempiere agli obblighi derivanti dall’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo, attraverso corsi di formazione per gli addetti ai trattamenti dei dati, all’esito dei quali verrà rilasciata la documentazione attestante l’assolvimento degli obblighi normativi.

 

Cosa prevede il regolamento

Si apre una nuova dimensione sul trattamento privacy nelle aziende, ogni titolare di partita IVA, come già avvenuto nel settore della sicurezza nei luoghi di lavoro, dovrà (il Titolare del Trattamento) obbligatoriamente formare (istruire vedi art. 29 del GDPR) tutti gli addetti al trattamento di dati sensibili, che operano all’interno della propria impresa, e dotarsi, a seguito di una esaustiva analisi dei rischi, di una privacy policy (documentale) adeguata al rischio riscontrato, a tutela dei diritti degli interessati, in base al principio di Accountability (artt. dal n.4, 24, 27, 28, 29 GDPR).

 

Con il nuovo Regolamento UE679/2016 GDPR, dovranno obbligatoriamente dotarsi di un Responsabile della Protezione dei Dati personali (DPO) tutte le pubbliche amministrazioni ed enti pubblici (eccetto le autorità giudiziarie), tutte le imprese (enti, imprese piccole, medie e grandi) che trattano su larga scala dati particolari relativi alla salute, alla vita sessuale, a dati genetici, giudiziari e biometrici, oppure che svolgono attività in cui i trattamenti richiedono il monitoraggio regolare e sistematico degli interessati.

Non dimentichiamo che i Garanti (WP29) consigliano “vivamente” i Titolari del Trattamento che non hanno l’obbligo del DPO, di servirsene in modo volontario, mettendo di fatto in condizione tutte le partite iva di rivolgersi ai professionisti privacy per assolvere ai vari principi tra cui quello di “Accountability” (sorretto da due pilastri del regolamento come privacy by design e privacy by default, art. 25), spingendo così i DPO a svolgere la maggioranza delle attività anche nei confronti delle imprese senza l’obbligo di questa nuova figura professionale.

 

Alta Formazione Professionale

 

FederTerziario in occasione del suo 25° anniversario, grazie ad una convenzione stipulata con Dancan Srl, organizza un Corso “Data Protection Officer”ad un prezzo esclusivo.

Federterziario offre l’opportunità di formare all’interno di ogni struttura una figura con funzioni di DPO, da mettere a disposizione delle aziende collegate, con ottime prospettive di guadagno per le sedi territoriali.

Aderisci subito i posti sono limitati!

I nostri consulenti sono a Vostra disposizione per ogni tipo di chiarimento.

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email