News

PERCORSI DI FORMAZIONE FINANZIARIA PER LE PMI

“PERCORSI DI FORMAZIONE FINANZIARIA PER LE PMI”

un progetto di CONSOB e FEDERTERZAIRIO

 

Molte le aspettative per il progetto presentato a Roma Lunedì 13 maggio.

Oltre ai relatori ed ai massimi esponenti della Consob intervenuti con i vertici di Federterziario per presentare l’iniziativa, diverse le partecipazioni istituzionali alla Camera dei deputati.

Il progetto “PERCORSI DI FORMAZIONE FINANZIARIA PER LA CRESCITA E LA TUTELA DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE” d’altronde, ha intercettato una questione fondamentale per il Paese lo sviluppo del suo principale tessuto imprenditoriale.

Le PMI che rappresentano il 95% del nostro motore economico pur conservando le loro caratteristiche  di flessibilità, produttività, creatività devono necessariamente evolversi per affrontare le sfide della competizione globale.

Come ha ricordato il nostro presidente, Nicola Patrizi “alle PMI servono risorse finanziarie che non possono derivare solo da fonti tradizionali e serve, non di meno, cultura aziendale. Il progetto con Consob va dunque nella giusta direzione: conoscenza, finanza, innovazione!”

 

Uno sforzo lo deve fare anche il sistema finanziario come ha sottolineato il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, intervenuto al convegno: “se la finanza non diventa strumento di crescita è difficile che il Paese esca dalla crisi. Bisogna rinforzare l’economia reale” partendo dalle PMI.

Queste ultime come ha evidenziato il Commissario della Consob, la prof.ssa Genovese, “sono una priorità della Strategia nazionale per l’educazione finanziaria e previdenziale. Meglio di altre imprese possono intercettare la domanda di finanza sostenibile presente nei mercati!”

Ma le PMI vanno accompagnate, portate per mano: “Come si può accettare una definizione di PMI sotto i 250 dipendenti? – si è chiesta la senatrice Anna Cinzia Bonfrisco 38^ e 14^ Commissione Senato riferendosi ai parametri della UE –  In Italia le PMI sono aziende familiari che hanno bisogno di attenzione specifica”. E’ dunque necessario individuare linguaggi e contenuti adatti a realtà specifiche, a quella economia reale spesso trascurata, cui Consob e FederTerziario hanno deciso di dedicarsi.

Nei prossimi giorni sarà comunicato il calendario con le città dove verranno svolti i seminari di educazione finanziaria; mentre l’americana Sec nel 2019 ha semplicemente istituito un ufficio per le piccole imprese, la Consob, con Federterziario, le PMI le va a trovare anche a “casa”, in giro per l’Italia!

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa contatta@federterziario.it

Print Friendly, PDF & Email