NEWS ANSA

L’ATTIVITA’ DELLE ASSOCIAZIONI DATORIALI: OPPORTUNITA’ E SVILUPPO

Commenti disabilitati / 73 Visualizzazioni / 3 marzo 2017

Programma roma 7-03-17 formato A4Programma milano 2-03-17 formato A4Programma roma 6-03-17 formato A420170306_12433120170307_11302520170307_113050IMG-20170302-WA0077IMG-20170302-WA0088 (1)IMG-20170302-WA0093CFCIMG-20170308-WA0056IMG-20170308-WA0057 RM 3IMG-20170308-WA0057 RM 5IMG-20170308-WA0061IMG-20170308-WA0076 (1)IMG-20170308-WA0076IMG-20170308-WA0078IMG-20170308-WA0080 (1)IMG-20170308-WA0081imageimageimageIMG-20170302-WA0088 (1)IMG-20170302-WA0077 (1)

Si è chiuso ieri il ciclo di seminari formativi e informativi rivolto alle Associazioni Provinciali di C.F.C dal titolo “L’ATTIVITA’ DELLE ASSOCIAZIONI DATORIALI: OPPORTUNITA’ E SVILUPPO” tenutisi a Milano, il 2 marzo 2017, e Roma, il 6 e 7 marzo 2017.

I seminari hanno avuto lo scopo di formare ed informare i referenti delle sedi territoriali sulle opportunità di sviluppo che la Confederazione offre ai propri iscritti, al fine di radicarsi sempre di più sul territorio.

Gli incontri di C.F.C. con le associazioni provinciali hanno inoltre rappresentato il momento per suggellare ciò che fino ad oggi è stato costruito insieme e gettare le basi per rendere la nostra Confederazione sempre più vicina agli interessi dei propri associati.

I seminari si sono aperti con i saluti del Presidente C.F.C. – Federterziario Confimea Dott. Roberto NARDELLA e del Direttore di C.F.C Dott. Alessandro FRANCO, che ha illustrato le finalità del seminario ed è stato altresì il coordinatore degli interventi dei vari relatori: il Dott. Giuseppe SOLFA, Responsabile Commissione delle Relazioni Industriali C.F.C., che ha illustrato il mondo delle associazione datoriali nel quadro economico di oggi, evidenziando il ruolo centrale delle stesse rispetto al mercato e ai rapporti con le istituzioni; il Dott. Giulio SIRSI, Responsabile Codici Riscossione Contributi Associativi C.F.C., che ha esposto le modalità di riscossione dei contributi sia per l’attività sindacale in favore dei lavoratori dipendenti e pensionati (INPS), che per l’attività sindacale in favore delle aziende (INPS-INAIL). Sul punto approfittiamo dell’occasione per sottolineare, ancora una volta, che i contributi associativi, riscossi attraverso i canali Istituzionali (INPS/INAIL), rappresentano una certificazione certa e attendibile degli iscritti.

Il Direttore Alessandro FRANCO ha sottolineato, inoltre, l’importanza dell’attività politico -sindacale che ogni Associazione provinciale è chiamata a svolgere e senza la quale viene meno l’essenza stessa dell’Associazione datoriale provinciale che deve assistere le imprese nell’attività di contrattazione decentrata, nelle controversie di lavoro ed in ogni aspetto della normale vita d’impresa.

A tal fine e grazie alla partecipazione ai nostri seminari degli Specialist Imprese di Credipass, Dott. Andrea CATTIN e Dott. Michele DE SARIO, si è affrontato anche il vitale tema del credito alle imprese. Infatti, C.F.C. e Credipass, gruppo leader in Italia per l’intermediazione creditizia, hanno sottoscritto una convenzione con l’obiettivo di promuovere l’accesso al credito delle imprese grazie a collaborazioni e convenzioni con i principali Istituti di Credito Nazionali, di Assicurazione, con Società di Leasing, Factoring e Finanziarie per il rilascio di fidejussioni, nonché accordi con i maggiori Organismi di Garanzia. Nell’intervento del consulente CREDIPASS si sono sottolineati le numerose opportunità, dalla consulenza ai prodotti finanziari, che il partner di C.F.C offre agli associati della confederazione.

A seguire il Dott. Maurizio RENNA ha presentato l’accordo tra C.F.C ed il CAF ODC (OFFICINA DEL CONTRIBUENTE) ed i vantaggi che tale partnership offre alla struttura associativa. Infine, il Dott. Gianpaolo BASILE, Responsabile Bandi Europei, ha illustrato le opportunità che l’Europa offre agli Enti ed alle imprese ed il ruolo che l’associazione può avere nel supportare e collegare le domanda e offerta. Infatti, poiché la Comunità Europea finanzia varie attività rivolte ai cittadini degli Stati membri, al fine di ripristinare ed incrementare la crescita delle imprese e dell’occupazione nonché di rivalutare i territori, dai quartieri alle aggregazioni di comuni, il Nostro l’obiettivo è quello di favorire la diffusione, in modo semplice e intuitivo delle informazioni sulle diverse possibilità di ottenere un finanziamento, diretto o indiretto, dalle istituzioni europee, in base al settore in cui si opera.

Alla conclusione dei lavori il Direttore Alessandro FRANCO ringraziando tutti i presenti al seminario per la viva partecipazione, e auspicando che il lavoro profuso sino ad oggi sia il fondamento per sempre maggiore crescita di una Confederazione che vuole essere sempre più un supporto ed uno stimolo alla crescita della competitività delle imprese associate.