Image default
News

Federterziario al MISE per discutere di PMI

FederTerziario ha partecipato all’incontro che si è tenuto oggi, presso il MISE, per discutere di PMI e legge di bilancio. Il tavolo di confronto, voluto dal Ministro Di Maio, ha visto la presenza di numerose Associazioni che rappresentano il mondo produttivo e che hanno accolto favorevolmente l’invito del Ministro, quale ‘importante occasione per discutere delle esigenze e delle opportunità delle Micro Piccole e Medie Imprese, cuore pulsante dell’economia italiana.

Il Ministro Di Maio ha avviato i lavori sottolineando la volontà di istituire un tavolo permanente, con l’obiettivo di dare vita ad una nuova fase di concertazione che veda sempre più coinvolti i rappresentanti del mondo delle imprese e che possa portare, in tempi brevi, alla definizione di strategie comuni e condivise, già a partire dal decreto semplificazione e dalla legge di bilancio.

FederTerziario, grazie alla presenza del Presidente Dott. Nicola Patrizi e del Segretario Generale Alessandro Franco, ha dato voce alle PMI che da 25 anni rappresenta, apprezzando, da un lato, la necessità di intraprendere un percorso di costante dialogo tra istituzioni e mondo produttivo, e stimolando, dall’altro, interventi legislativi e strutturali che tengano conto delle peculiari esigenze e caratteristiche delle Micro e Piccole Imprese,  soprattutto in materia di formazione, innovazione ed accesso al credito.

Il Presidente Patrizi, durante il suo intervento, dopo aver ribadito l’importanza di puntare su infrastrutture, welfare e innovazione, ha posto l’attenzione su un tema spesso sottovalutato dichiarando: “È necessaria una efficace riforma della P.A. che semplifichi la vita delle imprese, agevolando soprattutto l’accesso ai Fondi Strutturali Europei, spesso non sfruttati, sebbene tali fondi potrebbero costituire una risorsa fondamentale per lo sviluppo competitivo delle imprese”.

All’uscita dall’incontro, il Segretario Generale FederTerziario Alessandro Franco ha affermato: “Siamo soddisfatti per aver partecipato a questa importante iniziativa di confronto che ha consentito di trattare importanti tematiche che interessano il mondo produttivo e auspichiamo che, come emerso dalle parole del ministro, l’incontro odierno possa portare all’istituzione di tavoli tecnici permanenti in cui istituzioni ed associazioni imprenditoriali possano cooperare in un’ottica di rilancio e sviluppo dell’economia del paese”.

FederTerziario continuerà a lavorare al fianco delle PMI affinché venga loro riconosciuto il valore produttivo e culturale che da sempre hanno avuto nel sistema Paese.

 

 

Print Friendly, PDF & Email