Image default
News

FederTerziario al convegno nazionale dell’Ordine Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

FederTerziario, in ragione della collaborazione con l’Ordine Nazionale dei Dottori Commercialisti
e degli Esperti Contabili, sarà presente dal 25 al 26 ottobre p.v., a Firenze al Convegno Nazionale,
organizzato dal suddetto ordine, “La Crisi d’impresa”;.
FederTerziario, nel 2019, ha, infatti, avviato, già con la partecipazione agli Stati Generali della
Professione, tenutisi a Roma lo scorso 8/9 maggio, presso il Convention Center La Nuvola, una
proficua collaborazione con l’Ordine Nazionale, nonché con gli Ordini provinciali, con l’obiettivo
di supportare i professionisti nell’esercizio delle loro funzioni, anche attraverso il coinvolgimento
dell’ordine stesso in alcuni progetti che FederTerziario sta realizzando, volti all’informazione e
formazione su alcune materie oggetto di interesse reciproco.
In particolare, FederTerziario ha dato il via, il 9 ottobre u.s., a Lecce, al ciclo di 10 seminari in
materia di Antiriciclaggio e finanziamento del terrorismo, secondo quanto disposto dal D.Lgs.
231/2007, modificato dal D.Lgs. n.90 del 25 maggio 2017 di Attuazione della direttiva (UE)
2015/849.
Il ciclo di seminari, che vedrà la presenza di importanti relatori, ha l’obiettivo di fornire le nozioni
inerenti gli obblighi e gli adempimenti che la normativa impone alle persone fisiche e giuridiche
che operano in campo finanziario o che hanno disponibilità di denaro, nonché a coloro che
intrattengono rapporti professionali con tali soggetti, fornendo, altresì, i necessari strumenti
operativi, in modo da evitare l'incorrere nelle spiacevoli sanzioni previste.
FederTerziario sta, altresì, realizzando un ciclo di incontri, anche in collaborazione con l’Ordine,
in materia di Privacy, a seguito dell’entrata in vigore del Regolamento UE 976/2016, al fine di
delineare il quadro normativo e soprattutto, grazie ad un format di taglio operativo, fornire supporto
nell’implementazione delle procedure che permettono agli studi di divenire compliance al
regolamento stesso.
Inoltre, ad Ottobre, mese dell’Educazione Finanziaria, inizierà il Percorso Formativo in tema di
educazione finanziaria, realizzato da FederTerziario e Consob. Il Progetto di Educazione
Finanziaria di base, presentato il 13 maggio u.s., presso la Sala della Regina a Palazzo Montecitorio,
realizzato in attuazione al Protocollo d’Intesa sottoscritto tra Consob e FederTerziario, è stato
“ritenuto conforme dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di
educazione finanziaria” del Ministero Economia e Finanza.
Il Progetto presenta elementi di notevole interesse per i professionisti che, nell’ambito della loro
attività verso le imprese hanno anche l’obiettivo di favorirne la crescita e lo sviluppo, anche per il
tramite degli essenziali strumenti finanziari a disposizione dell’impresa stessa. FederTerziario e
Consob, attraverso questi incontri informativi e formativi, intendono promuovere la conoscenza
delle regole di base sul funzionamento dei mercati e dei prodotti finanziari e dei servizi
d’investimento, in particolare quelli innovativi o tecnologici, soprattutto in un momento in cui
l’accesso alle fonti di finanziamento costituisce uno dei principali problemi per lo sviluppo della
competitività delle imprese.
La collaborazione di Federterziario con l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
ha portato alla realizzazione di importanti iniziative di studio e di approfondimento, che hanno
rappresentato occasioni di confronto e crescita per i professionisti che manifestano una continua
esigenza di aggiornamento rispetto alla mutevole normativa e agli adempimenti ad essa connessi.
Federterziario intende rafforzare il rapporto con i professionisti e cercando di essere un punto di
riferimento per gli stessi nell’esercizio delle loro funzioni.

Print Friendly, PDF & Email